Eletta la Direzione Nazionale di Culturmedia.

Eletta la Direzione Nazionale di Culturmedia.

 Si è concluso lo scorso 8 febbraio a Genova, il primo Congresso Nazionale di CulTurMedia, il settore delle cooperative della cultura, del turismo e della comunicazione di Legacoop. I 132 delegati hanno eletto Giovanna Barni come nuovo presidente dell’associazione. Barni, presidente di Coop Culture, riceve il testimone da Roberto Calari, sotto la cui guida è stata costituita l’associazione a gennaio 2017.

 

Al termine dei Lavori Congressuali di CULTURMEDIA (svoltisi a GENOVA il 7 ed 8 febbraio 2019) è stata eletta la nuova DIREZIONE NAZIONALE, ne fanno parte 8 Rappresentanti della Cooperazione Piemontese:

Renzo BRUSSOLO - CULTURMEDIA PIEMONTE, Gimmi BASILOTTA - IL MELARANCIO scs,  Vanda CREMONA - CULTURMEDIA PIEMONTE, Lidia GATTINI – MANDRAGOLA, Enrico MARLETTO - VIAGGI SOLIDALI scs, Lucetta PASCHETTA - DOC LIBRIS, Gian Paolo PIAZZA – SOLARIS, Leo RIESER - BANCA DEL VINO.

Ai Lavori della DIREZIONE NAZIONALE parteciperà come Invitato Permanente Antonio MUNAFO’ - REAR

“Il lavoro fatto in questi due anni ha confermato l’importanza di riunire in un’unica associazione le cooperative delle Industrie Culturali e Creative e del turismo, settore multidisciplinare per eccellenza – ha affermato Calari nella sua relazione introduttiva –. La nostra scommessa è di far crescere la produzione e la fruizione culturale nel Paese, creando lavoro e opportunità di sviluppo per una crescita sostenibile e inclusiva dei territori”. Come presidente vicario è stato eletto Leonardo PALMISANO, della cooperativa Radici Future.

“Vogliamo dare un contributo a tutto il sistema cooperativo in termini di sviluppo, reputazione, rappresentatività e internazionalizzazione – ha dichiarato Giovanna BARNI da presidente neoeletta –. Un ringraziamento particolare a Roberto Calari, senza la cui passione e dedizione oggi non saremmo qui”.

 

Articolo precedente In risposta alla crisi il fenomeno del Workers buyout
Prossimo Articolo POLO UNITELMA SAPIENZA DEL PIEMONTE
Stampa
47 Rate this article:
No rating

Name:
Email:
Subject:
Message:
x