Menzione per il film “Al massimo ribasso”

Menzione per il film “Al massimo ribasso”

La giuria ha assegnato la menzione speciale “per l’originalità del soggetto, che mescola abilmente le suggestioni delle storie di genere con la tensione etico-civile tipica del migliore cinema italiano del passato. Ma originale e lodevole è anche l’impianto produttivo di questo film, che nasce dal basso, piccolo e indipendente, ma con la grande ambizione di toccare gli spettatori con una “fiaba civile”, emozionante e a tratti poetica“.

Al Massimo Ribasso è il primo lungometraggio della Cooperativa Arcobaleno che racconta la storia di Diego, che lavora per conto di aziende legate alla mafia per spiare i concorrenti che partecipano alle gare d’appalto. Non solo: fornisce la cifra esatta che, nelle aste al massimo ribasso, le aziende metteranno in busta. Nessuno sa come ci riesca, è il suo segreto. Non si fa domande, lavora per i cattivi, ma vive con le vittime e solidarizza con loro. Una donna lo costringerà a scegliere da che parte stare.

Il film è stato presentato in anteprima fuori concorso all’ultima edizione del Torino Film Festival nella sezione Festa mobile/Film Commission Torino Piemonte.

Al Massimo Ribasso è scritto da Riccardo Jacopino, Tommaso Santi, Manolo Elia e Giovanni Iozzi e realizzato grazie al contributo di Rai Cinema, Fondazione CRT, Coopfond, IREN, Unipol-Sai, FCTPiemonte e delle tante cooperative sociali, aziende e privati che hanno aderito alla campagna di crowdfunding. Nel cast Matteo Carlomagno, Viola Sartoretto, Alberto Barbi, Francesco Giorda, Stefano Dell’Accio e l’amichevole partecipazione di Luciana Littizzetto.

http://www.massimoribasso.it

Articolo precedente Prosegue la programmazione CAOS2018
Prossimo Articolo Conferenza stampa ISMEL
Stampa
225 Rate this article:
No rating

Name:
Email:
Subject:
Message:
x