• Login
Legacoop Piemonte saluta i ragazzi che hanno concluso il Servizio Civile

Legacoop Piemonte saluta i ragazzi che hanno concluso il Servizio Civile

Si è concluso l’anno di Servizio Civile per i volontari e le volontarie impegnati dal 20 febbraio 2020 nelle cooperative Frassati e Il sogno di una cosa di Torino e all’Istituto per la storia della Resistenza di Varallo Sesia. Legacoop Piemonte ha incontrato i giovani per salutarli e raccogliere le loro testimonianze sull’esperienza vissuta.

A consegnare gli attestati il presidente Dimitri Buzio: “Vi ringrazio per aver partecipato ai progetti delle cooperative di Legacoop. Il Servizio Civile è un modo per avvicinare i giovani al mondo della cooperazione, costruendo un ponte intergenerazionale tra vecchi e nuovi soci. Siamo convinti che uno degli assi centrali per il futuro delle cooperative sia puntare sui giovani, perché le imprese sono fatte di uomini e donne e servono sempre nuovi protagonisti”.

Valentina Consiglio, Responsabile Locale di Ente Accreditato per il Servizio Civile in Legacoop Piemonte, ha sottolineato come “Il Servizio Civile rappresenta per i giovani dai 18 ai 28 anni un’importante occasione formativa e di crescita delle proprie competenze e per Legacoop un modo per avvicinare i giovani alla cooperazione. Durante il loro anno da volontari i ragazzi sono stati chiamati a mettersi in gioco e a esprimere se stessi, riuscendo anche a trasformare questa esperienza in un’opportunità di futura occupazione nelle cooperative”. 

I ragazzi e le ragazze hanno raccontato quanto appreso in questo anno, segnato anche da eventi imprevedibili come il Covid, come volontari nei progetti delle cooperative.

“Quando ho iniziato il servizio civile mi mancavano 18 esami alla Facoltà di Scienze Motorie. Ora me ne manca uno. Questa esperienza mi ha aiutato a capire come funziona il mondo del lavoro e ho imparato a organizzare tempi e scadenze e lo studio ne ha beneficiato” racconta Giacomo che ammette anche “mi sono trovato benissimo, se potessi lo rifarei”.

E sono tante le testimonianze di chi grazie a questo anno di Servizio Civile ha ritrovato la voglia di studiare o ha capito quale percorso lavorativo intraprendere.

Come Francesca: “Il Servizio Civile mi ha aiutato a chiarire le idee sul mio futuro. Infatti mi sono iscritta a Scienze della Formazione. Prima era molto indecisa, non sapevo se avrei avuto voglia di riprendere a studiare. Ma ora conosco quello che è il mio obiettivo e arrivare alla laurea sarà molto più facile”.

Anche Giorgia ha le idee chiare: “Ho capito che desidero lavorare come Oss, so che devo mettere ancora a posto molte cose ma poco per volta realizzerò i miei sogni”.

Per Vanessa questa avventura ha significato un’importante conferma: “Sto proseguendo il mio percorso per diventare assistente familiare. Il servizio civile non è un lavoro ma una esperienza che ti aiuta a capire cosa vuoi fare nel mondo del lavoro”.

Così anche per Viviana: “Mi sono laureata in psicologia a inizio 2020 e ho voluto fare questa esperienza per un primo approccio pratico di quello che avevo studiato. Ho trovato la conferma di aver scelto il percorso di studi giusto”.

Per Giulia e Francesca invece è stato il primo passo verso un’occupazione in cooperativa. Entrambe infatti proseguiranno la loro esperienza lavorativa in Frassati.

A tutti ragazzi e le ragazze che hanno concluso il loro percorso di Servizio Civile auguriamo buona fortuna per il loro futuro e la realizzazione dei loro progetti.

Informativa Cookie

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie tecnici e di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Proseguendo la navigazione del sito acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni leggi l'informativa estesa sull’uso dei cookie.

Formazione

InforCoop ECIPA

Settori

Servizio Civile