Viaggi Solidali riapre l’Ostello di Avigliana

Viaggi Solidali riapre l’Ostello di Avigliana

La cooperativa torinese Viaggi Solidali e il ristorante Ciclocucina si sono ufficialmente costituiti in Associazione temporanea d'impresa lo scorso 22 giugno per la gestione, nei prossimi 15 anni, della Casa per ferie in piazza Conte Rosso ad Avigliana. Comincia così la nuova storia dell'Ostello del Conte Rosso, chiuso da alcuni anni, che riaprirà i battenti offrendosi in una veste nuova e moderna rivolta al territorio e ai turisti. Il bando, cui hanno partecipato 6 concorrenti, è stato pubblicato il 22 dicembre 2020. L'aggiudicazione è avvenuta il 16 aprile 2021 con conferma per l'accertamento dei requisiti di legge il 7 giugno 2021. 

I lavori preliminari all'apertura della struttura occuperanno alcuni mesi perché prevedono il restyling delle camere, della zona ristorante (da realizzare ex-novo) e della zona reception.

Il progetto di Viaggi Solidali e Ciclocucina è molto articolato e mette insieme la ventennale esperienza di un operatore leader in Italia nel settore del turismo responsabile e quella di un ristoratore che ha scelto per la sua attività un nome che fosse la perfetta sintesi tra la passione per il mondo della bicicletta e quella per la piccola ristorazione basata sui sapori del territorio.
La sfida intrapresa è offrire un servizio di accoglienza e ristorazione innovativo, ben integrato nel territorio, con un'attenzione specifica nella scelta dei fornitori che dovranno soddisfare non soltanto criteri di qualità ma anche di sostenibilità sociale.

«Abbiamo trovato finalmente quella che ci sembra la soluzione ottimale per la gestione della Casa per ferie Conte Rosso – dichiara Andrea Archinà, sindaco di Avigliana – grazie alla professionalità consolidata di due aziende che operano da tempo nel settore del turismo e che insieme riusciranno a dare nuova vita all'Ostello. L'obiettivo è quello di promuovere un'offerta di turismo dolce e sostenibile e far conoscere Avigliana e il suo territorio anche oltre i confini nazionali».

«Il nostro è un progetto inedito – sottolinea Enrico Marletto, presidente della cooperativa Viaggi Solidali – che vuole avere un impatto per lo sviluppo economico locale, ma che si caratterizza anche per una visione culturale in linea con le nuove tendenze del turismo green e della mobilità dolce: bello, buono e giusto potrebbe essere il nostro slogan». 

 

Informativa Cookie

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie tecnici e di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Proseguendo la navigazione del sito acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni leggi l'informativa estesa sull’uso dei cookie.

Formazione

InforCoop ECIPA

Settori

Servizio Civile